La master class di Sanna Vaarni all’Accademia Preneste

Musica segreta

Giunta al ventitreesimo anno di attività, l’Accademia Praeneste è sede dei corsi preaccademici e di Alto Perfezionamento riconosciuti dal Conservatorio Statale A. Casella” – L’Aquila. Realizza stagioni annuali di concerti nel proprio Auditorium, nel quartiere di Piazza Bologna a Roma.

Musica Segreta è riservato a solisti e ensemble. Prevede borse di studio e concerti premio ai migliori allievi, tra cui l’apertura di uno dei concerti della stagione dell’Accademia e concerti in varie stagioni, tra cui: Il Tempietto, il Comune di Monterotondo, “I Concerti del Venerdì”.

I concerti potranno essere assegnati a seconda delle disponibilità che saranno segnalate dalle stesse istituzioni menzionate.

Musica Segreta, nasce dall’esperienza didattica di Sanna Vaarni, una delle più acclamate didatte finlandesi che vanta decine di allievi premiati in concorsi nazionali e internazionali.

Pianista raffinata, interprete di CD come ad esempio quello su Janacek (EMA Vinci, 2020) e sulla Musica Italiana del ‘900 (Stradivarius 2022), la Vaarni ha maturato contemporaneamente una didattica “sovrastrumentale” basata sull’essenza del linguaggio musicale, indipendentemente dallo strumento.

Questo le ha permesso di sviluppare un pensiero didattico che mira a sviluppare nell’allievo un rapporto con la musica profondo, che sveli gli aspetti più intimi della partitura e lo porti a cercare sul proprio strumento la propria idea musicale.

Le date della Masterclass

  • Gennaio 7
  • Febbraio 18 e 25
  • Aprile 8
  • Giugno 3 e 24

Tutti i dettagli sul depliant allegato. SCARICA

“Nel mio insegnamento la musica viene sempre per prima. Secondo me qualunque cosa si faccia sullo strumento, anche i più semplici esercizi per lo sviluppo della tecnica, dovrebbe basarsi su una chiara idea del suono e del sentimento che deve essere comunicato attraverso il suonare. Credo che la cosa più importante in ogni lezione, sia dare un’esperienza emozionale allo studente. Per questo da subito cerco di trasmettere a lui la bellezza della musica, la ricchezza del suono, la sensibilità del fraseggio… tutto per svelare i segreti nascosti dietro le semplici note.”

Musica segreta